Stampa inglese: nel City Mancini ha mezza squadra contro

di Redazione, @forzaroma

Si fa sempre più complicata la posizione di Roberto Mancini al Manchester City. Secondo la stampa inglese la brutta sconfitta di mercoledì contro l’Ajax per 3-1 e la probabile eliminazione dalla Champions avrebbero allargato la frattura esistente tra tecnico e senatori nello spogliatoio dei Citizens. Il “Daily Star” parla addirittura di “ammutinamento” da parte metà dei giocatori che “hanno perso la fiducia nell’allenatore e non sono più convinti che sia l’uomo giusto per guidarli, perché non credono che la sua tattica di gioco funzioni ancora e non tollerano nemmeno il turnover fatto in quel modo”.

 

A capo della fronda anti-Mancio ci sarebbero Joleon Lescott e Micah Richards. Secondo il “Daily Mail” gli ammutinati avrebbero chiesto al tecnico di limitare il turnover e di rivedere il suo credo tattico, tornando alla difesa a quattro già a partire dalla gara di sabato contro lo Swansea e di non cambiare più.

Ma le scelte di Mancini non sarebbero più appoggiate nemmeno da parte della dirigenza del City. In particolare non piacerebbe il recente ingaggio di Angelo Gregucci come allenatore della difesa. Secondo il “Sun” questa situazione potrebbe portare alla scelta di un nuovo direttore sportivo. Si fa il nome dell’ex Barcellona Txiki Begiristain, che sarebbe gradito all’ex vicepresidente blaugrana e attuale ad dei citizens, Ferran Soriano. Una brutta notizia per Mancini.

 

Dalla Spagna infatti rimbalza la voce che la ricostituzione al City del sodalizio catalano Begiristan-Soriano a fine stagione potrebbe aprire le porte a Pep Guardiola.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy