Spagna, per club vendita collettiva di diritti tv. Stop accordi individuali

di finconsadmin

Dal Real al Barcellona, tutti i club spagnoli da adesso saranno obbligati a vendere collettivamente i diritti tv. E’ infatti in arrivo una nuova legge che allinea il paese iberico agli altri grandi d’Europa, fa sapere il segretario di stato per lo sport Miguel Cardenal. La normativa dovrebbe essere varata entro la fine dell’anno e mettera’ fine alle negoziazioni individuali in materia di diritti televisivi e calcio. Con il sistema attuale, Real Madrid e Barcellona, i club piu’ ricchi al mondo, si dividono tra loro circa la meta’ dell’intero importo (650 milioni di euro) dei diritti per la Liga. Agli altri club, che gia’ fanno i conti con risorse decisamente piu’ ristrette, restano solo le briciole ed e’ per loro impossibile competere con le due superpotenze del pallone spagnolo. ”E’ una questione fondamentale, i diritti tv per i club sono la fonte primaria di finanziamento” ha spiegato Cardenal. ”L’idea e’ che la nuova legge regolera’ la vendita collettiva in un unico pacchetto”.

 

(ANSA)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy