Siviglia-Roma, in Spagna è polemica: “Illogico permettere la trasferta agli italiani”

Siviglia-Roma, in Spagna è polemica: “Illogico permettere la trasferta agli italiani”

Nel capoluogo andaluso ci si interroga sulla presenza attualmente prevista dei tifosi romanisti al Sanchez Pizjuan

di Redazione, @forzaroma

Se in Italia il governo sta prendendo provvedimenti duri e importanti per arginare l’emergenza Coronavirus, negli altri paesi ci si interroga sull’arrivo eventuale dei cittadini italiani, soprattutto in concomitanza di grandi manifestazioni sportive. Come ad esempio Siviglia-Roma. Sul tema si è concentrato Joaquin Adorna, direttore del quotidiano andaluso Estadio Deportivo, che ha esposto i suoi dubbi sull’argomento: “Non è logico che la gara in Italia (che ha migliaia di casi di contagio) sia a porte chiuse, mentre la sfida di andata a Siviglia, città per ora senza particolari casi di contagio, sia aperta anche ai tifosi della Roma. L’Italia, grande focolaio di contagio, si chiude per i sivigliani; Siviglia invece, non contagiata, si apre agli italiani. Che il Siviglia giochi il ritorno senza pressioni ambientali può essere sì un vantaggio, insignificante però rispetto al danno sociale ed economico che il coronavirus può causare in tutto il mondo“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy