Serie B, Bologna-Pescara 1-1. Per i rossoblu è il ritorno in Serie A

Il club rossoblu di Tacopina torna nella massima serie dopo solo un anno di assenza. Ottima la prova degli ospiti, anche sfortunati quando colpiscono una traversa a una manciata di minuti dalla fine. Il pareggio finale non basta al Pescara di Oddo

di Redazione, @forzaroma

Allo stadio Renato Dall’Ara si sfidano Bologna e Pescara per il match che vale la Serie A. Finale play-off di serie B: i padroni di casa hanno due risultati su tre, anche in virtù del piazzamento a fine campionato. All’andata il risultato si è chiuso sullo 0-0. Gara in cui il Pescara, forse, ai punti avrebbe meritato qualcosa in più. Stasera, tifo delle grandi occasioni, striscioni bandiere e tanti cori prima del fischio d’inizio. La squadra allenata di Delio Rossi si è portata in vantaggio con G. Sansone al 37′ del primo tempo. La prima frazione si chiude coi rossoblu in vantaggio: a 45 minuti dalla fine sono loro ad andare in Serie A. La ripresa si apre con un Pescara agguerrito, e dopo un miracolo di Fiorillo, ecco che trova la rete del pareggio con Pasquato al 57′. Inoltre, il terzino del Bologna, Mbaye si fa cacciare poco dopo l’ora di gioco: il Pescara ha così l’opportunità di giocare in superiorità numerica per l’ultima mezz’ora del match. Il Bologna si difende, il Pescara va all’assedio. A due minuti dal termine gli ospiti incredibilmente colpiscono una traversa, questione di centimetri. Il match termina qui: in Serie A ci torna il Bologna.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy