Serie A, vittoria col brivido per l’Inter. Sassuolo capolista

Aspettando Napoli-Milan la squadra di De Zerbi si prende la vetta con un super Boga. Mihajlovic batte in rimonta Ranieri

di Redazione, @forzaroma

Soffre, vince ma ancora non convince l’Inter di Antonio Conte, che ha bisogno di un super Lukaku nel finale per ribaltare il doppio vantaggio del Toro. Granata in spolvero fino alla mezz’ora della ripresa, grazie alle reti di Zaza e al rigore dell’ex Ansaldi. Di lì in poi comincia la risalita nerazzurra: Sanchez accorcia le distanze, poi Lukaku con una doppietta riporta avanti i suoi. Il poker lo cala Lautaro Martinez, che fa tirare un sospiro di sollievo a Conte. Vince ancora in scioltezza il Sassuolo di De Zerbi. Boga sblocca le marcature contro l’Hellas nel primo tempo, un destro prezioso che lascia di sasso Silvestri. Il francese poi veste i panni dell’uomo assist, servendo il pallone del 2 a 0 a Berardi e regalando tre punti ai neroverdi che significano vetta solitaria momentanea della classifica. Muove le acque il Bologna di Mihajlovic: sotto dopo pochi minuti a causa del gol di Thorsby, i felsinei prima ringraziano Regini per l’autogol dell’1 a 1, poi mettono la freccia con Orsolini. Un boccone amaro da digerire per la Samp e per Claudio Ranieri.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy