Serie A, rinviate 5 gare al 13 maggio. La finale di Coppa Italia spostata al 20

Serie A, rinviate 5 gare al 13 maggio. La finale di Coppa Italia spostata al 20

Il Presidente del campionato italiano ha deciso di rimandare a fine stagione Juve-Inter, Milan-Genoa, Parma-Spal, Sassuolo-Brescia e Udinese-Fiorentina

di Redazione, @forzaroma

Il Coronavirus blocca la Serie A. Il big match Juve-Inter e altre quattro partite in programma in questo fine settimana a porte chiuse saranno rinviate al 13 maggio. Cambia anche la data della finale di Coppa Italia, che adesso si giocherà allo stadio Olimpico il 20 maggio. Questo il comunicato ufficiale della Lega Serie A:

“Visto l’articolo 1. co. 1 lett. A) del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 25 febbraio 2020 “Ulteriori disposizioni attuative del decreto legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”; considerato il susseguirsi di numerosi interventi normativi urgenti da parte del Governo per rispondere a questa straordinaria emergenza a tutela della salute e della sicurezza pubblica; il Presidente della Lega Nazionale Professionisti Serie A comunica che sono rinviate le seguenti gare della 7^ giornata di ritorno del Campionato di Serie A TIM, inizialmente previste a porte chiuse come da Comunicato Ufficiale n. 191 del 27 febbraio 2020:

JUVENTUS – INTER

MILAN – GENOA

PARMA – SPAL

SASSUOLO – BRESCIA

UDINESE – FIORENTINA

La data di recupero delle predette gare è fissata per il giorno mercoledì 13 maggio 2020. La Finale di Coppa Italia sarà conseguentemente programmata per il giorno mercoledì 20 maggio 2020“.

Si apprende inoltre che è atteso nel pomeriggio un rapporto aggiornato da parte del Comitato Scientifico. Sulla base dell’andamento dei dati aggiornati, si potrà ipotizzare, per la parte sportiva, un restringimento dei divieti alle tre regioni Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna, consentendo che le partite nelle altri regioni, a partire dalla prossima giornata, si svolgano a porte aperte. È pero probabile che sarà vietato alle tifoserie provenienti dalle suddette 3 regioni di spostarsi per le trasferte.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy