Serie A, Napoli-Udinese 3-3

di finconsadmin

Il Napoli riceve l’Udinese al San Paolo nell’anticipo serale del Sabato della quindicesima giornata. Ritrovata la vittoria nella trasferta all’Olimpico contro la Lazio, gli uomini di Benitez devono ritrovarla anche in casa, per non perdere ulteriore terreno dalla Juventus, vittoriosa ieri a Bologna. I Friulani, alla seconda trasferta consecutiva, stanno vivendo un ottimo momento di forma, testimoniato dalla grande prestazione di Domenica scorsa a Torino.

 

Il tecnico spagnolo deve rinunciare a Reina tra i pali, rimpiazzato da Rafael, e lascia a riposo Armero, apparso piuttosto in confusione nelle ultime apparizioni; al posto del colombiano, sulla fascia sinistra, l’esperto terzino francese Reveillere. Guidolin, dal canto suo, deve fare i conti con la pesante assenza di Di Natale, al posto del quale lancia Nico Lopez, mentre sul piano tattico dà fiducia all’assetto che ha messo in difficoltà la Juventus, schierandosi con il 3-5-1-1. Avvio lento,con il Napoli che fatica a fare gioco sull’organizzazione dei bianconeri che riescono a tenere il possesso palla dei padroni di casa molto distante dalla propria porta e in avanti si propongono con la velocità di Nico Lopez e qualche buona incursione di Pereyra e Bruno Fernandes; sostanzialmente, la partita stenta a decollare. Poi al 37’ il Napoli passa in vantaggio: da azione di calcio d’angolo Fernandez fa da torre e Pandev nell’area piccola controlla il pallone e piazza la zampata alle spalle di Brkic. Passano appena 3 minuti e il macedone raddoppia: splendida discesa di Higuain sulla destra, passaggio al centro verso l’attaccante che difende il pallone con il corpo e lo gira in rete di sinistro con un rasoterra sul palo lontano. La partita sembra farsi in discesa per il Napoli, ma prima di andare a riposo i friulani riaprono i giochi con un autogol di Fernandez che devia in porta un colpo di testa di Heurtaux.

 

In avvio di ripresa il Napoli prova a distendersi ed a trovare ritmo e gioco; l’Udinese soffre il nuovo atteggiamento dei partenopei e finisce per abbassarsi di qualche metro. Ma al 69’ gli azzurri commettono un’ingenuità perdendo un pallone a metà campo che sulla riconquista friulana finisce a Bruno Fernandes. Il giovane portoghese, dai 25 metri,  lascia partire un gran tiro la cui traiettoria si abbassa improvvisamente beffando un Rafael non impeccabile. Il pareggio dura solo due minuti, perché il Napoli si lancia in avanti con grande ardore: al 72’ Higuain si libera in area e tira in porta; Brkic respinge ma sul pallone arriva per primo Dzemaili che lo scaraventa in rete, riportando in vantaggio i suoi. L’Udinese non molla e riesce a riequilibrare la partita con Basta che, all’80’, in una azione concitata, in area di rigore, si trova tra i piedi il pallone a centro area e lo infila alle spalle di Rafael. Il finale diventa bellissimo con i padroni di casa a tentare il tutto per tutto per vincere la partita, prestando così il fianco alle ripartenze dei bianconeri. Lo sforzo rabbioso del Napoli manca di lucidità e finisce per infrangersi contro il muro friulano senza produrre l’effetto sperato. Si chiude in pareggio una partita spettacolare dove i partenopei raccolgono un solo punto.

 

TABELLINO

 

Napoli-Udinese 3-3

 

Napoli (4-2-3-1): Rafael; Maggio, Fernandez, Albiol, Reveillere(81’Armero); Inler, Dzemaili(78’Behrami); Callejon, Pandev(73’Mertens), Insigne; Higuain.
A disposizione: Reina, Colombo, Uvini, Cannavaro, Bariti, Radosevic, Zapata.
Allenatore: Rafael Benitez

 

Udinese (3-5-1-1): Brkic; Heurtaux(68’Maicosuel), Danilo, Domizzi; Basta, Fernandes(84’Naldo), Allan, Lazzari, Gabriel Silva; Pereyra; Lopez(80’Zielinski).
A disposizione: Kelava, Bubnjic, Douglas, Widmer, Badu, Pinzi, Jadson, Merkel, Milnar.
Allenatore: Francesco Guidolin.

 

Arbitro: Gervasoni

 

Reti: 37’40’Pandev, 45’Fernandez (aut.),70’Bruno Fernandes,72’Dzemaili,80’Basta,
NOTE Ammoniti:
Albiol, Fernandez,Pandev, Bruno Fernandes, Dzemaili,Domizzi,

 

 

P.Pennisi

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy