Serie A, Napoli-Inter 2-1. Higuain lancia i partenopei in vetta alla classifica

I partenopei scavalcano i nerazzurri in classifica e si piazzano in prima posizione solitaria. Doppietta di Higuain, di Ljajic la rete che accorcia le distanze nella ripresa

di Redazione, @forzaroma

Al San Paolo va in scena il match-scudetto fra la prima contro la seconda in classifica: l’Inter è attesa dalla complicata trasferta di Napoli. Le due migliori difese della Serie A una contro l’altra.

Inizio shock dei padroni di casa: non passano nemmeno 60 secondi ed il solito Higuain porta in vantaggio il Napoli. L’argentino si inserisce e calcia sul primo palo, Handanovic si arrende.

Esplode il San Paolo. L’Inter non ci sta e reagisce, Ljajic e Perisic impensieriscono la retroguardia di mister Sarri. Intanto Roberto Mancini carica i suoi uomini dalla panchina.

La gara è equilibrata, azioni da una parte e dall’altra. Poi Nagatomo al 43esimo si fa espellere. Secondo cartellino giallo per il terzino nerazzurro a distanza di 7 minuti dalla prima ammonizione. All’intervallo il Napoli è avanti di un gol e col vantaggio dell’uomo in più. Per l’Inter si complica la situazione.

La ripresa si apre con i partenopei che vanno più volte vicini alla rete del raddoppio, ci sono più spazi vista la superiorità numerica. L’Inter cerca di reggere l’urto del Napoli come può, ma il gol è nell’aria. Al 61esimo arriva il raddoppio. Albiol serve Higuain: la difesa dell’Inter si fa trovare impreparata, e il Pipita entra in area di rigore e la mette alle spalle di Handanovic. Doppietta per il centravanti argentino, è il 2-0.

L’Inter si scuote dopo il boato. E impiega 5 minuti a trovare il gol che riapre la partita. Al 66esimo Adem Ljajic sfonda per vie centrali: l’ex attaccante della Roma libera il sinistro e insacca alle spalle di Reina. L’Inter ci prova con tutte le sue forze, alla ricerca del pareggio. Ma la difesa del Napoli regge e di tanto in tanto si affaccia dalle parti di Handanovic.

Alla fine la super sfida del San Paolo termina 2 1 in favore dei padroni di casa. All’Inter non basta Ljajic.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy