Serie A, Lazio-Atalanta 3-3: i nerazzurri falliscono l’aggancio alla Juve dopo un vantaggio di tre gol

Serie A, Lazio-Atalanta 3-3: i nerazzurri falliscono l’aggancio alla Juve dopo un vantaggio di tre gol

Match incredibile all’Olimpico, con la squadra di Gasperini che dopo il primo tempo è avanti 3-0: Immobile la agguanta con un rigore nel recupero

di Redazione, @forzaroma

Si apre col botto l’ottava giornata di campionato. Alle 15 all’Olimpico Lazio e Atalanta danno vita a uno scontro diretto per la Champions e rispettano le attese con una partita a dir poco rocambolesca. Nel primo tempo la squadra di Gasperini è un vero e proprio fiume in piena e annichilisce i biancocelesti andando al riposo in vantaggio per 3-0 e fallendo anche tante chance. Prima la doppietta di Muriel, poi Gomez che sembra praticamente chiudere la partita. Olimpico furioso per la prestazione degli uomini di Inzaghi, che però nel secondo tempo reagiscono e aprono la rimonta grazie al rigore di Immobile. Dopo pochi secondi arriva il 2-3 di Correa che riaccende definitivamente la partita. La Lazio continua a spingere e al 94′ trova il gol dell’incredibile 3-3, ancora con Immobile su rigore per fallo di De Roon. L’Atalanta fallisce l’aggancio in vetta alla Juve e si ferma a quota 17 mentre la Lazio sale a 12 e raggiunge provvisoriamente la Roma.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy