Serie A, Juventus-Udinese 2-1. Una doppietta di Dybala ribalta il gol di Jankto

I bianconeri, dopo un primo tempo di sofferenza concluso 1-1, riesce a sorpassare i friulani grazie ad un rigore

di Redazione, @forzaroma

Una sciocchezza di De Paul condanna l’Udinese alla sconfitta allo Juventus Stadium. Eppure la squadra di Delneri ha giocato a viso aperto contro i campioni d’Italia, riuscendo anche a portarsi alla mezz’ora in vantaggio con Jankto. Un potente tiro dal limite su cui Buffon non è perfetto. Continua il periodo ‘no’ del portiere juventino. Allegri, però, ha in campo Dybala che ha ritrovato il gol con l’Empoli. Ed è proprio il folletto argentino a ribaltare il punteggio. Il gol del pari (43′) è una punizione da manuale dai 20 metri: palla sopra la barriera e irraggiungibile per Karnezis. Una rete importante, in quanto l’Udinese avrebbe meritato di terminare in vantaggio il primo tempo.

Nel secondo tempo ecco l’errore decisivo: De Paul atterra Alex Sandro mentre l’esterno stava uscendo dall’area di rigore. Una sciocchezza i friulani pagano caro: Dybala dagli 11 metri spiazza il portiere e fa 2-1. Non basta agli ospiti una forte pressione offensiva nel finale. Alla fine vince la Juve, che sale a quota 21 punti in classifica, mantenendosi a +5 dalla Roma fresca di secondo posto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy