Serie A, Fiorentina-Livorno 1-0

di finconsadmin

Derby toscano tra Fiorentina e Livorno per il secondo anticipo della diciottesima giornata di serie A. Montella vuole usare l’abbordabile match casalingo come trampolino di lancio per cominciare alla grande il 2014; Nicola ha assoluto bisogno di punti per frenare gli scricchiolii della sua panchina e rilanciare la corsa salvezza della sua squadra.

 

Il tecnico amaranto infoltisce il centrocampo e lascia il solo Paulinho in attacco per imbrigliare il gioco degli avversari; per i padroni di casa consueto 3-5-2 con Ilicic e Rossi davanti. I viola fanno la partita schiacciando gli avversari nella propria metà campo; ma il possesso palla degli uomini di Montella è lento e si schianta contro la muraglia eretta da Nicola che regge bene alla pressione. Gli unici due sussulti di un primo tempo piuttosto piatto li regala Pepito Rossi: al 29’ trova un varco per calciare da fuori  ma trova Bardi pronto a bloccare, poi, al 31’ triangola con Borja Valero e si libera al tiro da centro area ma prende l’esterno della rete.

 

La seconda frazione si apre con i padroni di casa più decisi nel portare la pressione nella metà campo avversaria; i viola fanno girare velocemente il pallone da un lato all’altro della trequarti livornese nell’intento di aprire varchi nella densità delle maglie amaranto. Al 61’ Vargas si trova a centro area libero su un cross di Rossi, ma di tacco trova le mani di Bardi a sbarrargli la strada. Poco dopo, si fa vedere anche il Livorno, che coglie la traversa con un colpo di testa di Mbaye sugli sviluppi di un calcio di punizione. Ma la partita la fa la Fiorentina che, al 66’, trova il meritato vantaggio con Gonzalo Rodriguez, di testa su calcio d’angolo. L’argentino si rende protagonista anche in fase difensiva, quando al 77’ salva la sua squadra su un tiro di Paulinho che aveva saltato Neto e calciato verso la porta vuota a colpo sicuro. Non si limita a questa occasione la reazione amaranto: all’81’ Benassi impegna Neto con un gran tiro dal limite, poi Nicola butta nella mischia anche Emeghara e Siligardi per rimpolpare l’attacco. Ma l’orgoglio e la generosità messi sul campo dagli amaranto nel finale non producono l’effetto sperato, la partita termina 1-0 e i tre punti se li aggiudicano i viola.

 

 

TABELLINO

 

Fiorentina-Livorno 1-0

 

Fiorentina (3-5-2): Neto, Roncaglia, Rodriguez, Savic, Cuadrado, Pizarro, Aquilani, Borja Valero(80’Ambrosini), Vargas, Ilicic (61’Joaquin), Rossi(70’Matos).
A disposizione: Munua, Tomovic, Compper,Pasqual, Iakovenko, Vecino, Matias Fernandez, Wolski, Rebic.
Allenatore: Montella.

 

Livorno (3-5-1-1): Bardi, Ceccherini(83’Emeghara), Valentini, Rinaudo, Schiattarella, Luci, Biagianti(92’Duncan), Greco, Mbaye; Benassi(89’Siligardi); Paulinho.
A disposizione: Anania, Aldegani, Gemiti, Decarli, Piccini, Borja, Mosquera, Belingheri.
Allenatore: Nicola.

 

Arbitro: Tagliavento

 

Reti: 66’ Gonzalo Rodriguez
NOTE Ammoniti:
Aquilani, Valentini, Paulinho, Cuadrado,Ilicic, Rinaudo, Luci,Gonzalo Rodriguez, Schiattarella,

 

 

P.Pennisi

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy