Serie A, Bologna-Parma 1-1

di finconsadmin

Il lunch match della trentatreesima giornata della Serie A 2013/14 è il derby emiliano tra Bologna e Parma, in programma al Dall’Ara. I rossoblù hanno bisogno di punti per avvicinarsi alla salvezza; i ducali cercano la vittoria per mantenere a distanza la Lazio nella corsa all’Europa League del prossimo anno.

 

Ballardini sceglie una formazione molto abbottonata, con il solo Cristaldo in avanti ed il greco Konè alle sue spalle, per sostenerlo con i suoi inserimenti; Donadoni conferma il tridente agile e veloce formato da Schelotto, Palladino e Biabiany. In avvio il Parma conduce stabilmente le danze senza particolare convinzione, mentre i padroni di casa si difendono bassi con grande attenzione e provano a recuperare palla sulla propria trequarti per poi ripartire. Con il passare dei minuti, il predominio territoriale dei gialloblù si rivela sterile e gli uomini di Ballardini prendono un po’ di coraggio, guadagnando qualche metro e provando a costruire qualcosa nella metà campo avversaria. Nel finale di tempo la partita si accende: i rossoblù tremano al 38’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo, quando Paletta sovrasta Natali e di testa spedisce di poco sopra la traversa; poi al 42’ Konè sciupa una clamorosa palla gol, alzando troppo la traiettoria del piatto da centro area, su invito di Morleo dalla sinistra; due minuti più tardi il Bologna passa: Cristodoulopoulos pesca in area Cherubin, che controlla, si libera della marcatura di un molle Paletta e infila la porta di Mirante con una precisa conclusione mancina.

 

In avvio di ripresa i rossoblù provano a chiudere i conti: al 51’ Garics mette un bel cross dalla destra;  a centro area Morleo può staccare in solitudine, ma il suo colpo di testa è centrale e consente una comoda presa al portiere gialloblù. I padroni di casa giocano bene chiudendo gli avversari nella metà campo ed impedendo loro di uscire in contropiede: al 62’, al termine di una insistita azione offensiva del Bologna, Cristaldo si trova a poter calciare in porta con Mirante fuori causa, ma un provvidenziale salvataggio di Cassani impedisce al pallone di varcare la linea. Nella fase centrale del secondo tempo, il Parma prova a spingere, ma soffre le ripartenze avversarie innescate dalla velocità di Cristodoulopoulos e Konè. Al 79’ la pressione gialloblù trova il suo coronamento: Biabiany scappa via sulla destra, arriva sul fondo e mette in mezzo un gran pallone che raggiunge Palladino dalla parte opposta; l’attaccante si coordina benissimo e calcia al volo incrociando sul palo lontano, realizzando un gol bellissimo. I padroni di casa incassano il colpo e provano a reagire immediatamente, per andarsi a riprendere una vittoria che farebbe molto comodo alla loro classifica; gli uomini di Donadoni difendono il prezioso punto e non rinunciano a proporsi in avanti per completare la rimonta. Le occasioni si susseguono su entrambi i fronti: all’87’ Amauri prova la soluzione di potenza dal limite sfiorando la traversa, all’88’ Acquafresca si fa parare da Mirante una conclusione da posizione favorevole; il risultato però resta fisso sull’1-1 fino al fischio finale di Doveri, che pone fine ad una partita molto tirata e combattuta.

 

 

 

TABELLINO

 

Bologna-Parma 1-1

 

BOLOGNA (3-5-1-1): Curci; Natali, Antonsson, Cherubin(72’Mantovani); Garics, Friberg(75’Perez), Christodoulopoulos, Pazienz, Morleo; Kone; Cristaldo(64’Acquafresca).
A disposizione: Stojanovic, Sorensen, Bianchi, Moscardelli, Laxalt, Barreto da Silva, Cech, Paponi.
Allenatore: Ballardini.

 

PARMA (4-3-3): Mirante, Cassani, Paletta, Lucarelli, Molinaro; Gargano(72’Munari), Acquah, Marchionni; Biabiany, Palladino, Schelotto(56’Amauri).
A disposizione: Pavarini, Bajza, Galloppa, Cerri, Amauri, Gobbi, Felipe, Obi, Jankovic, Rossini.
Allenatore: Donadoni.

 

Arbitro: Doveri

 

Reti:44’Cherubin, 79’Palladino,
NOTE Ammoniti:
Pazienza, Morleo,Lucarelli,Garics,
Espulsi:-

 

P.Pennisi

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy