Serie A, Beretta: “Innalzeremo criteri per partecipare ai campionati”

Il presidente della Lega ha aggiunto: “Si punterà ad avere il numero giusto di squadre puntando su criteri economico finanziari, e su impianti adeguati”

di Redazione, @forzaroma

Rivoluzione in corso per la serie A. Il presidente Maurizio Beretta, intervenuto oggi all’assemblea, ha spiegato la direzione che il campionato italiano vorrà prendere nei prossimi anni. Quelle le sue parole, riportate da ANSA: “La Lega Seria A, ha condiviso totalmente l’indirizzo di Tavecchio di affrontare la riforma dei campionati non partendo dal format e dal numero di squadre che li giocheranno, ma dal ragionamento molto stringente sui criteri che consentono l’accesso ai singoli campionati in una logica di sostenibilità del sistema. Saranno progressivamente innalzati i criteri necessari per partecipare a campionati. Si punterà ad avere il numero giusto di squadre puntando su criteri economico finanziari, e su impianti adeguati – ha detto Beretta -. Ci sembra la via più credibile e coerente, e così si va oltre il problema ideologico di un campionato a 20 o a 18 squadre. I tempi? Non può andare a regime per il prossimo campionato, avrà una applicazione graduale, a partire da una data ragionevole”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy