Serie A, Atalanta-Sampdoria 1-3: Ranieri sorride, Gasperini stecca ancora

Grande prestazione dei blucerchiati, trascinati da un grande Quagliarella. Seconda sconfitta consecutiva in campionato per la Dea

di Redazione, @forzaroma

Non funziona il turnover di Gasperini. Nella sfida casalinga contro la Samp, la Dea crolla 3 a 1 subendo la seconda sconfitta consecutiva in campionato. Subito marce alte al Gewiss Stadium, grazie anche all’impatto di Fabio Quagliarella. Il capitano blucerchiato sfugge via in contropiede, rientra sul sinistro in area di rigore e fulmina Sportiello con un tiro preciso. La Dea va a sprazzi, con Ilicic e Lammers ingabbiati dalla difesa schierata perfettamente da Ranieri. E’ però il duello tra il portiere di Gasperini e Quagliarella il vero protagonista del primo tempo. A pochi minuti dall’intervallo Calvarese va al Var e concede un rigore ai blucerchiati. Quagliarella incrocia il destro, ma Sportiello stavolta indovina l’angolo e para il penalty. Nella ripresa Gasperini ricorre all’artiglieria pesante, inserendo Zapata e Gosens, ma la musica che suona è sempre blucerchiata. Cross da destra al 60esimo e colpo di testa di Thorsby a bucare Sportiello. Zapata accorcia le distanze su rigore, ma nel finale è Jankto a calare il tris finale in contropiede.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy