Serie A, Atalanta-Juve 2-2: Cristante e Berisha bloccano Allegri. Il Napoli scappa

Prima Damato nega il 3-1 di Mandzukic grazie al Var, poi assegna un rigore dubbio ai bianconeri: Dybala sbaglia dagli 11 metri

di Redazione, @forzaroma

La Juventus si fa recuperare due gol e si ferma a Bergamo. L’Atalanta di Gasperini dimostra ancora una volta di essere una squadra in grado di competere ai vertici del campionato grazie ad una prova di personalità. Dopo 24′ i bianconeri sono già sul 2-0 grazie ai gol di Bernardeschi e Higuain. Poi, la reazione nerazzurra. Prima con Caldara, che al 31′ accorcia le distanze. E poi con Cristante, che al 67′ infila Buffon e segna il 2-2. La Juve si riversa nella metà campo dei bergamaschi, ma Dybala non sfrutta la grande occasione del rigore molto controverso (Petagna in barriera allarga il braccio, ma sembra toccare di spalla) assegnato da Damato dopo aver consultato il Var. Berisha para e il match finisce 2-2. Il Napoli ora è in fuga.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy