Rosella Sensi motiva le sue dimissioni da Resp. del Calcio Femminile: “Non c’erano più le condizioni per lavorare serenamente”

“Auguro alle società, agli allenatori ed alle calciatrici un futuro degno di questo sport. Continuerò a sostenere sempre questo movimento perchè lo merita davvero”

di Redazione, @forzaroma

Rosella Sensi ha rassegnato le dimissioni dalla carica di Responsabile del Dipartimento di Calcio Femminile presso la Lega Nazionale Dilettanti. Con un comunicato oggi ha reso note le motivazioni della sua decisione: “Ringrazio le istituzioni per la fiducia accordatami, ma purtroppo ho dovuto rassegnare le dimissioni, che giudico ormai irrevocabili. Si sono create delle condizioni che non mi hanno più permesso di lavorare serenamente e di raggiungere tutti quegli obiettivi che mi ero prefissata per la crescita del calcio femminile. Auguro alle società, agli allenatori ed alle calciatrici un futuro degno di questo sport. Continuerò a sostenere sempre questo movimento perchè lo merita davvero”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy