Psg, il presidente Al Khelaifi sotto inchiesta per corruzione

Psg, il presidente Al Khelaifi sotto inchiesta per corruzione

Il numero uno del club parigino in questi giorni è al centro anche dell’indiscrezione che vedrebbe il Qatar interessato alla Roma

di Redazione, @forzaroma

Nasser Al Khelaifi continua a far parlare di se, ma questa volta non per l’interesse del Qatar nei confronti della Roma. Come riporta oggi Le Parisien il presidente del Psg è finito sotto inchiesta per “corruzione attiva”. Un affare legato a dei versamenti sospetti a Massata Diack, l’ex presidente della Federazione internazionale di atletica, per tentare di portare a Doha i Mondiali di categoria nel 2017, poi però andati a Londra.

Nel mirino, due versamenti da 3,5 milioni registrati nel 2011, che i giudici francesi considerano finalizzati a facilitare l’organizzazione dell’evento di atletica del 2017 a Doha. I Mondiali di categoria furono invece attribuiti a Londra e solo nel 2019 alla capitale del Qatar. Per l’avvocato di Al Khelaifi le accuse sono “infondate”, basate su “approssimazioni”, visto che il presidente del Psg fu azionista della società del fratello solo tra il 2013 e il 2016

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy