Prandelli: “Al Mondiale la mia Italia puo’ battere chiunque”

di finconsadmin

“La mia Italia non e’ tra le piu’ forti del Mondiale, ma sappiamo che possiamo battere le migliori”. Sono state queste le parole di Cesare Prandelli nell’intervista rilasciata nel settimanale Fifa Weekly.  La rivista dedica ampio spazio agli azzurri: tante foto dei calciatori italiani durante la Confederation ed un reportage sul calcio italiano in picchiata. Sogna di vincere la Coppa del Mondo? “Mi accontenterei di superare la fase a gironi”, la risposta di Prandelli, che spiega di non sottovalutare le potenzialita’ della sua Nazionale. “Non e’ il caso di sovraccaricare di aspettative una nazionale giovane come la nostra: sono per gli obiettivi realistici. E qualificarsi dal gruppo e’ realistico. In un torneo come il Mondiale, si procede un passo alla volta”. I favoriti sono il Brasile (“tecnica, tradizione e vantaggio di giocare in casa”), la Spagna (“domina il mondo da anni”), la Germania (“ora ha una mentalita’ vincente”) e l’Argentina (“e’ ricca di talenti”); le possibili sorprese, Colombia e Belgio. E l’Italia? “Non siamo tra i migliori, ma sappiamo di poterli battere. Andremo al Mondiale con la consapevolezza di poter dare fastidio a tutti, se abbiamo la condizione giusta”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy