Parma, Lucarelli: “Intervenire prima di rivedere altri casi come il nostro”

Il capitano dei crociati parlerà della situazione destabilizzante che ha avvolto gli emiliani in queste settimane ai colleghi del Consiglio direttivo dell’Assocalciatori

di Redazione, @forzaroma

«Sembra un film senza fine»: Alessandro Lucarelli fatica a trovare nuove parole per commentare la situazione del suo Parma, che racconterà assieme al compagno di squadra Massimo Gobbi, ai colleghi del Consiglio direttivo dell’Assocalciatori riunito questa mattina a Milano. «Vogliamo raccontare la nostra situazione e gettare le basi per nuovi regolamenti, utili a evitare che non capitino più altri casi Parma», ha spiegato il capitano degli emiliani, «contento per la solidarietà ricevuta dai colleghi nelle ultime settimane», durante le quali, come riporta l’Ansa, ha capito che «le squadre che stanno bene si contano sulle dita di una mano». «Il problema è più ampio e bisogna intervenire prima di trovarci a parlare di nuovo di campionati falsati e di squadre che si ritirano», ha aggiunto Lucarelli, prima della riunione a cui partecipano fra gli altri il presidente dell’Aic Damiano Tommasi, il consigliere federale Simone Perrotta e Marco Amelia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy