Jedvaj: “Il Leverkusen crede in me, la decisione di andare via è stata la migliore per me. Alla Roma…”

Tin Jedvaj racconta la sua esperienza a Roma e fa il punto della situazione sull’esperienza attuale in Bundesliga

di finconsadmin

L’ex giocatore della Roma Tin Jedvaj ha parlato ai microfoni di GianlucaDiMarzio.com:  “Il club crede in me e ci sono tanti giocatori con cui posso veramente crescere. Ogni partita sono riuscito a migliorarmi, credo che la decisione di venir qua sia stata la migliore per me. Mi sono trovato bene veramente con tutti. Qui ho anche tre giocatori balcanici, come me, come Spahic, Kresic e Drmic, con cui mi trovo a mio agio. Ma sono tutti veramente buoni con me, mi aiutano. Schmidt, l’allenatore, è perfetto per me: crede in quello che posso fare,  mi sostiene e mi dice sempre dove devo migliorare. Ho un gran feeling con lui e questo è il meglio che potesse capitarmi“.

Sull’esperienza con la Roma, Jedvaj non ha usato mezzi termini per descrivere le sue sensazioni: “Qui posso giocare con ragazzi della mia età. In Italia mi sono ritrovato insieme a giocatori molto esperti e molto più grandi di me, trovare spazio è stato molto difficile, anche per altri ragazzi giovani. Non posso dire che la mia esperienza a Roma sia stata bellissima. Non ho giocato tanto, ho fatto solo minuti in un paio di partite. Ora, per me, questa in Germania è un’esperienza importante. Posso fare errori o non farli, è comunque un modo diverso di affrontare il gioco. Penserò al mio futuro più avanti, qui sto benissimo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy