Panucci: “Andare a Palermo mi cambia la vita, parto con entusiasmo”

di Redazione, @forzaroma

L’ex difensore giallorosso Christian Panucci ha parlato del suo nuovo incarico da team manager del Palermo.

Queste le sue parole rilasciate ai microfoni di TeleRadioStereo: “Curerò il tutto, parlerò degli acquisti, faremo la squadra, a fine anno arriverà Perinetti. Per me a 38 anni è una grande soddisfazione lavorare per una società come il Palermo, ho il carattere per poterlo fare. Tornerò a Roma tutte le settimane, dovrò girare parecchio, credo che sia un onore avere un incarico del genere. Mi cambia totalmente la vita, ora il lavoro mi porterà fuori da Roma, ma è stuzzicante, in una piazza calda e in una bella città. Sentivo nel cuore di doverlo fare”.

“Il ruolo non lo conosco, curerò i rapporti con la squadra, il presidente se avrà voglia si sfogherà con me. Farò tutto quello che è nel compito che il presidente mi ha richiesto. Con Zamparini ci saranno sicuramente delle frizioni, sono tranquillo. Probabilmente aveva bisogno di una persona forte. Se ci ho pensato molto? Lui mi ha chiamato, ha detto di apprezzarmi. Ci siamo incontrati, mi ha proposto questo tipo di lavoro e ho accettato con entusiasmo. Tra domani e dopodomani e andrò a Palermo, avrò due anni di contratto”.

“La mia ambizione è quella di fare bene. Io sono stato giocatore fino a due anni fa, sarò dalla parte dei giocatori, ma in uno spogliatoio ci vogliono delle regole. Cercherò di fare quello che mi ha chiesto il presidente, ci proverò. Parto con entusiasmo, ma ho dentro di me la paura di potercela anche non fare. Penso di avere il carattere per poterci provare. E’ molto stimolante una chiamata del genere, e anche inaspettata. Esordio con l’Udinese? Speriamo di partire col piede giusto e dare una mano a noi stessi”.

Infine, una battuta sul match di stasera tra Roma e Genoa: La Roma può vincere. Incontra una squadra spregiudicata, che può creare qualche problema, ma i giallorossi sono favoriti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy