Palkin: “Possiamo ribaltare il risultato con la Roma. Dovremo essere rilassati e concentrati”

Il CEO dello Shakhtar Donetsk: “Sarà difficile, ma segnando 2 gol all’inizio possiamo farcela. E poi giochiamo in casa…”

di Redazione, @forzaroma

Un 4-0 convincente, quello dello Shakhtar Donetsk in campionato contro il malcapitato Desna. A differenza della Roma, gli ucraini arrivano certamente con più energie psicofisiche alla gara di ritorno degli ottavi di finale, in programma giovedì prossimo. Anche il CEO del club ucraino Sergei Palkin ha suonato la carica in un’intervista ai canali ufficiali del club.

Quanto ha bisogno psicologicamente la squadra di questa vittoria?
Per noi ogni vittoria è importante, soprattutto questa perché è stata una partita piuttosto importante. Si spera che la nostra serie sfortunata sia finita ora. Mi è piaciuto il gioco. Abbiamo giocato bene fino al primo gol, ci siamo rilassati un po’ e poi sono piovuti i gol, abbiamo mostrato un bel calcio offensivo. Tenendo conto dei nostri risultati precedenti che non ci sono piaciuti, e anche il nostro gioco a volte non ci è piaciuto, oggi, si spera, è stata una partita chiave che potrebbe cambiare completamente il nostro pensiero, il pensiero dei nostri giocatori e ci stimolerà per il la prossima partita. La partita contro la Roma sarà davvero difficile, ma nel calcio tutto è possibile. Se riusciamo a segnare due gol all’inizio, penso che sarà tutto molto più facile. Speriamo in un risultato positivo

Pensi di avere qualche chance di farcela in Europa League dopo lo 0-3 contro la Roma all’andata?
Come ho detto, ci sono sempre delle possibilità. Penso sia fondamentale prepararsi bene, essere mentalmente rilassati da un lato e concentrati dall’altro. Se ci saranno questi due fattori… Inoltre giochiamo in casa, ci saranno tifosi presenti. Spero che il dodicesimo uomo ci aiuti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy