Napoli, Ghoulam: “Scudetto? La strada è lunga, ma dipende da noi”

Le parole del giocatore del Napoli a Radio Kiss Kiss

di Redazione, @forzaroma

Nel pomeriggio Faouzi Ghoulam ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Radio Kiss Kiss. L’esterno algerino del Napoli parla del momento della sua squadra e dell’attesa per il match contro l’Inter: “Sarà una sfida in cui ci vorrà anche pazienza perché credo sarà un confronto molto tattico. L’Inter ha una grande rosa, piena di qualità e noi da parte nostra abbiamo uomini di valore e siamo consapevoli di quello che possiamo dare. Sarà una partita di alto livello e speriamo di dare una gioia ai nostri tifosi”.

Al San Paolo sfida scudetto: “Stiamo preparando la partita con intensità e attenzione ma non è certo una partita scudetto perché manca tanto. Noi non pensiamo alla classifica, ma andiamo avanti gara dopo gara come abbiamo sempre fatto. Ogni incontro che arriva per noi è quello più importante ma non è comunque decisivo perchè la stagione è lunghissima. Sicuramente contro l’Inter sarà un match di grande richiamo per tutti, ma noi pensiamo al nostro gioco e siamo concentrati soprattutto su noi stessi”.

Sul momento del Napoli: “Ci conosciamo bene, sono due anni che molti di noi sono insieme, abbiamo un gruppo compatto e stiamo dimostrando il nostro valore. Però dobbiamo proseguire così perché la strada è lunga e vogliamo far bene per raccogliere i frutti del lavoro. Tatticamente per noi era fondamentale trovare un assetto difensivo solido perché poi davanti ci sono tanti campioni che possono andare a rete. Abbiamo puntato molto a questo aspetto ed i risultati ci stanno premiando”.

Sulle principali rivali del Napoli alla corsa al vertice“Onestamente io guardo solo al Napoli, credo che molto dipenda da noi al di là degli avversari. Sinceramente penso alle altre squadre, ma voglio restare concentrato sul mio ruolo e su quello che dobbiamo fare noi per crescere ancora seguendo il tecnico”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy