Mutu riparte da Cesena

di Redazione, @forzaroma

A 32 anni Adrian Mutu ha cominciato la sua nona storia con una squadra di calcio e nella presentazione al ‘Manuzzì di Cesena è stato prodigo di buoni propositi nonostante i non pochi guai del passato più o meno recente.

«Sono qui per dare l’esempio e per far crescere questa squadra. Ho sposato in pieno il progetto che il presidente Campedelli mi ha presentato qualche tempo fa ed ora sono a completa disposizione del Cesena». Da lui anche un’ammissione: «Da giocatore ho sbagliato poco, come uomo invece tanto, ma mi sono assunto le mie responsabilità, ho affrontato le cose guardandole in faccia. Sono qui anche per migliorare. Ho partecipato a coppe europee e ho vinto scudetti, se volevo una grande squadra potevo rimanere a Firenze dove ho passato cinque anni splendidi».

Parole di fiducia dunque, quelle di Adrian Mutu che, dopo gli scandali che lo hanno visto coinvolto nell’uso di cocaina quando giocava col Chelsea e all’uso di sostanze dopanti quando militava nella Fiorentina, tenta l’ennesimo rilancio dalla piazza di Cesena.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy