È morto Alcides Ghiggia all’età di 88 anni, capitano della Roma nella stagione 1957/58

È morto di infarto l’eroe della nazionale uruguaiana che sconfisse il Brasile nella finale del 1950 al Maracanà, ha esordito con la maglia giallorossa il 4 giugno del ’53 in un’amichevole contro il Charlton

di Redazione, @forzaroma

È morto a 88 anni per un infarto Alcides Ghiggia, ‘l’eroè della nazionale uruguaiana che sconfisse il Brasile nella finale del 1950 al Maracanà. Lo rendono noto i media di Montevideo. Il destino ha voluto che l’ex campione uruguaiano se ne andasse proprio il 16 luglio, giorno in cui – 65 anni fa – a Rio de Janeiro andò in scena lo storico Maracanazo. Fu proprio Ghiggia l’autore del gol decisivo con cui l’Uruguay sconfisse il Brasile (2-1), risultato grazie al quale la sua anzionale riuscì a conquistare il Mondiale del 1950. Ghiggia giocò nella Roma dalla stagione 1953 alla 1961 realizzando 201 presenze e segnando 19 gol, ha indossato la fascia di capitano nella stagione 1957/58 ed ha esordito con la maglia giallorossa il 4 giugno del ’53 in un’amichevole contro il Charlton.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy