Mondiali 2014, Blatter: “Arbitri dotati di spray per distanza barriera”

di finconsadmin

Uno degli esperimenti gia’ in atto, da qualche anno, nel calcio brasiliano e in quello argentino, quello degli arbitri dotati di bomboletta spray per determinare la distanza a cui si deve mettere la barriera in occasione dei calci di punizione, verra’ introdotto anche al Mondiale dell’anno prossimo. Lo ha annunciato il presidente della Fifa Joseph Blatter, sottolineando che la ‘prova’ di questi giorni al Mondiale per club in Marocco ha dato esiti positivi e che per questo ora verra’ replicata anche ai piu’ alti livelli. ”Credo che sia un’ottima cosa – ha detto Blatter -, cosi’ perdera’ meno tempo in discussioni al momento di battere un calcio di punizione dal limite. Tutti gli arbitri che hanno utilizzato questo sistema ne sono rimasti entusiasti”.

 

Oltretutto per questo tipo di spray, ha spiegato ancora Blatter, viene usato un particolare tipo di liquido che sparisce dall’erba dopo pochi minuti, quindi non c’e’ pericolo di fare confusione. ”I dirigenti del Bayern Monaco – ha detto ancora il presidente della Fifa – mi hanno detto che finalmente possono battere una punizione con la barriera alla distanza regolamentare di 9 metri e 15. Da loro, hanno aggiunto, e’ gia’ tanto se la barriera si trova a 5 metri…”. Ma l’esperimento non e’ piaciuto a Marcello Lippi, allenatore dell’Evergrande Guangzhou: ”l’arbitro si e’ sbagliato, e contro il Bayern in occasione di un calcio piazzato ci ha fatto mettere a 15 metri”.

(ANSA)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy