Militare ucciso, lo sport si ferma un minuto

di Redazione, @forzaroma

In memoria del militare italiano caduto oggi in Afghanistan, il presidente del Coni Giovanni Petrucci ha invitato le Federazioni sportive nazionali, le Discipline sportive associate e gli Enti di promozione sportiva a far osservare un minuto di silenzio in occasione di tutte le manifestazioni sportive che si disputeranno in Italia fino al termine della settimana.


 

 

(itasportpress.it)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy