Milan, ultimatum di Galliani. Se Barbara sarà leader lui va via

di finconsadmin

Adriano Galliani ha dato l’ultimatum a Silvio Berlusconi. Il silenzio del presidente è più di un segnale sulla situazione del Milan che rischia di precipitare nei prossimi giorni. Sì perché l’ad incontrerà certamente il numero 1 rossonero, forse già domani a Villa San Martino e lì si farà il punto della situazione. Le parole di Barbara hanno fatto male a Galliani che le ha prese come una mancanza di rispetto e certamente non si dimetterà lasciando tutto nelle mani del patron.

 

 

La domanda che il dirigente farà a Berlusconi (“Chi è che comanda in questo club?”) sarà decisiva per le sorti di Galliani che dal 20 febbraio 1986 guida con enorme successo la società rossonera. Se Silvio gli ufficializzerà l’avvento della figlia Barbara alla guida del club, allora ci potrebbe essere una svolta clamorosa, epocale: Adriano Galliani lascerebbe il Milan, se ne andrebbe, non accetterebbe di lavorare con Barbara. Per nessun motivo al mondo, come si è capito anche dalla freddezza che ha caratterizzato il contatto fra i due mercoledì sera al Camp Nou. Il suo è un vero e proprio ultimatum. Nel nome del padre, della figlia… e, se possibile, dello Spirito Santo. Questo Milan ne ha davvero tanto bisogno…

 

FONTE corrieredellosport.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy