Milan, Galliani: “Da domani inizio la battaglia per la tecnologia in campo”

L’amministratore delegato del Milan lo annuncia commentando ai microfoni di Milan Channel l’episodio del gol fantasma di Rami contro l’Udinese

di finconsadmin

“La colpa e’ nostra. La Fifa consente di utilizzare la tecnologia e noi non lo facciamo. Invito il calcio italiano di dotarsi la tecnologia”. Lo ha detto l’amministratore delegato del Milan, Adriano Galliani, commentando ai microfoni di Milan Channel l’episodio del gol fantasma di Rami contro l’Udinese, in un match comunque vinto 2-0 dai rossoneri di Inzaghi. “Non c’e’ nulla che ci impedisce di farlo”, ha aggiunto Gallinai, “come nel tennis ad esempio. La tecnologia sembra chissa’ che cosa, ma non e’ il male. Io non colpevolizzo l’arbitro. Ci sono gli strumenti, utilizziamoli. E’ chiaro che mi e’ venuto in mente il gol di Muntari, per via anche delle maglie bianconere (ride, ndr). Poi ho ragionato: se ci fosse stata la tecnologia si sarebbe potuto valutare meglio. Ricordo nel basket in finale contro la Fortitudo. Uno scudetto deciso da una decisione della tecnologia. Se c’e’ la tecnologia, utilizziamola. I passi da fare? Io da domani mattina iniziero’ la mia battaglia. Lasciamo stare se era entrata al 99,9% o al 100%. Non si capisce perche’ ci sia questo tabu’ nel calcio”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy