Milan, Allegri: “Conte? Caso strano. Noi dietro a Juve, Roma e Napoli”

di Redazione, @forzaroma

”Una situazione strana”. Massimiliano Allegri non va oltre nel commentare la squalifica del collega juventino Antonio Conte, che non potra’ sedere in panchina nei prossimi 10 mesi. Il tecnico del Milan ricorda solo che anche lui anni fa fu ‘‘squalificato per 4 mesi perche’ dopo l’esonero di Galeone allenai l’Udinese (aveva gia’ guidato il Grosseto in quella stagione, ndr). Sicuramente – ha concluso Allegri alla vigilia del Trofeo Berlusconi contro la Juventus – e’ una situazione strana ma piu’ di questo non posso dire”.

 

 A sentire Allegri il Milan non avrebbe problemi in difesa. “Yepes e Bonera sono da tempo con me, e’ arrivato Zapata che ha fatto bene, e Mexes e’ rientrato lo scorso anno da un infortunio, ha fatto buone partire e poi ha avuto un calo fisico, Acerbi e’ un ragazzo giovane che deve migliorare, c’e’ piena fiducia in questi cinque giocatori della difesa. I campioni non nascono tutti i giorni, di Thiago ne nasce uno ogni tanti anni, Nesta e’ un campione di eccellenza nel suo ruolo, poi Gattuso, Inzaghi, sono campioni fuori e dentro il campo”, prosegue Allegri alla vigilia della sfida con la Juventus nel Trofeo Berlusconi.

La Juventus è nettamente più favorita rispetto a noi l’anno scorso. Non ho invidia della Juventus ma quando uno lavora bene… La Roma ha fatto un mercato diverso ed ha preso dei giovani. La Juventus, sicuramente, ha lavorato bene sul mercato. Il presidente ha fatto una scelta econimica. La squadra deve centrare l’obiettivo di entrare nei primi tre posti.

Infine Allegri ha parlato del possibile ritorno del brasiliano Kaka’ in rossonero. “Il presidente e’ stato molto chiaro, la squadra e’ buona e su questo bisogna lavorare, se poi arrivera’ una punta, un centrocampista o un terzino sinistro vediamo. I ragazzi stanno lavorando bene e sono contento, abbiamo la forza e la coscienza di poter giocare contro queste squadre, conoscendo i nostri limiti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy