Mancini: “Siamo migliorati. Spero che ci giocheremo lo scudetto”

Le parole del tecnico su Shaqiri ricordano quelle di Garcia su Romagnoli: “Shaqiri è qui, ha un piccolo problema e non so se sarà pronto. Se non gioca sarà disponibile per il Real”. Sono entrambi sinceri?

di Redazione, @forzaroma

E’ cambiata la musica nella Milano nerazzurra. Un mese e mezzo fa Roberto Mancini reclamava «8-9 acquisti». Oggi, a preghiere quasi del tutto esaudite: «Siamo migliorati come squadra, ora abbiamo nuovi giocatori e spero che riusciremo a giocare per lo scudetto». C’è una nuova rivale in città: la Roma, ma soprattutto la Juventus, sono avvisate.

Domani l’Inter incontra il Bayern Monaco a Shangai, un test di precampionato che vale relativamente, vista la lontananza dall’appuntamento con la prima giornata (23 agosto). Eppure è un’occasione per testarsi e cercare buone sensazioni. «In questo momento il Bayern è avanti – prosegue Mancini – ha iniziato la stagione 20 giorni fa. Vogliamo giocare una buona gara. Vogliamo costruire gioco. Stiamo migliorando questo aspetto e speriamo di migliorarlo anche domani».

A margine ci si chiede se Shaqiri scenderà in campo, essendo rimasto fuori in entrambi i precedenti test amichevoli. Le parole di Mancini a riguardo, somigliano sorprendentemente a quelle di Rudi Garcia su Romagnoli: «Shaqiri è qui, ha un piccolo problema e non so se sarà pronto. Se non gioca sarà disponibile per il Real».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy