Lutto nel mondo del calcio: è morto Paolo Rossi, l’eroe azzurro del Mondiale 1982

Il bomber della Nazionale di Bearzot aveva 64 anni. Ne ha dato notizia nella notte la moglie sul suo profilo Instagram

di Redazione, @forzaroma

Dopo pochi giorni dalla scomparsa di Diego Armando Maradona, un’altra notizia terribile sconvolge il mondo del calcio, italiano e mondiale.  A 64 anni è morto Paolo Rossi, sconfitto da un male inesorabile, l’eroe dell’Italia campione del mondo del 1982. Ne ha dato notizia nella notte la moglie Federica Cappelletti, sul suo profilo Instagram. “Per sempre”, ha scritto pubblicando sul social network una foto di lei col marito.

‘Pablito’, così venne ribattezzato, portò sul tetto del mondo la Nazionale di Bearzot,  battendo in Spagna il Brasile di Zico e Falcao, l’Argentina di Maradona, la Polonia di Boniek e in finale la Germania di Rummenigge.

Dopo un brutto inizio di Mondiale, l’Italia decollò grazie ai gol di Rossi. Era la Nazionale di Zoff, di Collovati e del giovane Bergomi, di Tardelli che diventerà l’uomo dell’urlo e di Gentile attaccato ai pantaloncini di Diego, di Antognoni e del fantastico Bruno Conti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy