Livorno-Verona: cori dei tifosi veneti contro Morosini. La polizia li ferma e segnala tutto alla procura federale

di Redazione, @forzaroma

Verso la fine del primo tempo un gruppo di ultra’ del Verona ha scandito un coro di insulti verso Piermario Morosini, il calciatore del Livorno morto lo scorso anno a Pescara durante una partita. Il coro e’ stato appena percepito dal resto dei tifosi presenti allo stadio, ma non e’ sfuggito alla Digos della questura livornese che ha filmato gli autori, i quali hanno concluso la performance con saluti romani e slogan fascisti. La questura ha poi fatto sapere di avere immediatamente informato gli ufficiali di campo e la procura federale del comportamento tenuto dai tifosi veronesi che sono stati ripresi dalle telecamere di sicurezza. Poco prima, invece, nella curva livornese era stato esposto uno striscione contro i veronesi sul quale campeggiava la scritta: ”Fascio tesserato servo dello Stato”. (ANSA).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy