Liga 35/a giornata: sprint finale mozzafiato in vetta. Suarez cala un altro poker

Liga 35/a giornata: sprint finale mozzafiato in vetta. Suarez cala un altro poker

Tre punti per tutte le pretendenti al titolo: Barcellona, Atletico e Real si contenderanno la vittoria della Liga fino all’ultimo respiro. Suarez mette a segno il secondo poker consecutivo ed entra nella storia.

di Piernunzio Pennisi, @ppen85

Ancora duecentosettanta minuti e la Liga conoscerà il nome della squadra che vincerà il titolo; all’apparenza si tratta solo di una manciata di giri d’orologio, ma guardando la classifica sembra un’infinità. Nulla è deciso, tre squadre sono racchiuse nello spazio di un punto e tutto può accadere. La 35/a giornata ha lasciato la situazione invariata: Barça, Atletico e Real hanno vinto i match di turno e lo sprint finale prosegue lasciando senza fiato gli appassionati. Il Barcellona ha dato continuità alla vittoria nel turno infrasettimanale asfaltando 6-0 il malcapitato Sporting Gjion. In pochi giorni i blaugrana si sono lasciati alle spalle il momento negativo ed hanno ripreso a marciare a suon di goleade. Le sei reti rifilate agli asturiani vengono dopo le otto al Deportivo e dimostrano la ritrovata vena dei catalani. Protagonista della partita è stato nuovamente Suarez, che si è regalato un record incredibile mettendo a segno il secondo poker consecutivo; mai nessuno nella storia della Liga era riuscito in una simile impresa. Grazie alla grandinata di reti messe a segno nello spazio di tre giorni, l’attaccante uruguaiano si è anche tolto la soddisfazione di superare Cristiano Ronaldo in vetta alla classifica cannonieri.

L’Atletico Madrid ha tenuto il passo del Barcellona vincendo di misura in casa sul Malaga. I colchoneros hanno trovato il gol della vittoria al 62’, con un gran destro dalla distanza di Angel Correa. Alle spalle della coppia ti testa, il Real Madrid ha dovuto faticare molto per tornare con tre punti dalla trasferta sul campo del Rayo Vallecano: dopo soli quindici minuti di gioco, i blancos si erano ritrovati sotto 2-0 per effetto dei gol di Embarba (7’) e Miku (14’). La “remutanda” è partita al 35’ con un colpo di testa di Bale sugli sviluppi di un calcio d’angolo, poi, al 52’, Lucas ha riequilibrato le sorti dell’incontro con una precisa zuccata su cross dalla destra di Danilo; nel finale Bale ha trovato il gol vittoria con una fulminea azione personale, conclusa con un preciso diagonale.

In zona Champions il Villareal mantiene il quarto posto nonostante il pareggio casalingo a reti bianche con la Real Sociedad. L’Athletic Bilbao, principale inseguitrice del sottomarino giallo, è stato fermato sul 2-2 in trasferta dal Levante ed è stato scavalcato dal Celta Vigo, che ha vinto 2-1 in casa sul Granada. Scorrendo la classifica, vincono il Siviglia -che ha trionfato nel derby cittadino superando 2-0 il Betis– e il Las Palmas, che ha rifilato un perentorio 4-0 all’Espanyol. Chiudono il quadro del turno i pareggi tra Getafe e Valencia (2-2) e tra Eibar e Deportivo La Coruna (1-1).

Liga 35/a giornata

Las Palmas-Espanyol 4-0
R.Vallecano-R.Madrid 2-3
Barcellona-Sp.Gijon 6-0
Levante-At.Bilbao 2-2
Getafe-Valencia 2-2
C.Vigo-Granada 2-1
A.Madrid-Malaga 1-0
Eibar-D.La Coruna 1-1
Siviglia-Betis 2-0
Villareal-R.Sociedad 0-0

Classifica Liga

Barcellona e A.Madrid 82; R.Madrid 81; Villareal 61; Celta Vigo 57; At.Bilbao 55; Siviglia 52; Valencia 44; Las Palmas 43; Malaga, Eibar e R.Sociedad 42; Betis 41; D.La Coruna 39; Espanyol 37; Vallecano 35; Granada 33; Gjion e Getafe 32; Levante 29.

Marcatori Liga

Suarez (Barcellona) 35; C.Ronaldo (R.Madrid) 31; Messi (Barcellona) 25; Benzema (R.Madrid) e Neymar (Barcellona) 23; Griezmann (A.Madrid) 20.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy