Legge stabilità, ecco la norma antievasione per le compravendite nel calcio

di finconsadmin

Via libera della Commissione bilancio ad una norma antievasione del Pd per le transazioni che riguardano gli atleti professionisti, soprattutto i calciatori a cui di solito vanno i compensi più elevati. L’emendamento, firmato da Antonio Castricone e Stefania Covello, prende in esame il rapporto tra società, procuratore e sportivi.
«Ai fini della determinazione dei valori delle imposte sui redditi – si legge nella norma – per gli atleti professionisti si considera altresì il costo dell’attività di assistenza sostenuto dalle società sportive professionistiche nell’ambito delle trattative aventi ad oggetto le prestazioni sportive degli atleti professionisti medesimi, nella misura del 15%, al netto delle somme versate dall’atleta professionista ai propri agenti per l’attività di assistenza nelle medesime trattative».

I due firmatari spiegano: «il nostro emendamento che impone di tassare una percentuale pari al 15% dell’importo derivante dalla compravendita degli atleti ha lo scopo di far emergere utili spesso nascosti al fisco e dunque incrementare il gettito fiscale. Con questa norma sarà da oggi possibile la diminuzione degli inevitabili contenziosi fiscali tra atleti e l’amministrazione finanziaria ai quali in passato, purtroppo, siamo stati abituati».

(ANSA)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy