Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

news calcio

Lega Serie A, no all’ingaggio di russi e ucraini svincolati

Getty Images

Le motivazioni sono di natura sportiva, non si vuole infatti intaccare la competitività del campionato alterando le regole

Redazione

No all'ingaggio di calciatori russi e ucraini, come riporta Il Messaggero. La Lega Serie A, ribadendo la scelta già adottata in Premier League e Bundesliga, non apre ai tesseramenti di giocatori russi o ucraini che Fifa e Uefa avevano reso svincolati fino al termine della stagione per quanto sta avvenendo nei paesi d'appartenenza. Soltanto la Liga e la Ligue 1 (con la limitazione di uno a squadra in Francia) hanno accettato la proposta arrivata da Fifa e Uefa. Le motivazioni dei 'no' sono di natura sportiva, non si vuole infatti intaccare la competitività del campionato alterando le regole, seppure per buone ragioni, a poche giornate dalla fine.