Lega Calcio: sì ad incontro Conte con tecnici Serie A. La finale di Coppa Italia resta a Roma

Nonostante i gravissimi casi di violenza del 3 maggio scorso che hanno portato alla morte di Ciro Esposito, dunque, ad ospitare la gara decisiva della Coppa Italia sarà sempre l’Olimpico

di finconsadmin

I club di Serie A fanno un primo passo verso Conte, perché presto sarà organizzato un incontro tra gli allenatori dei club e il ct per discutere degli stage richiesti dal tecnico dell’Italia, e decidono di non spostare la sede della finale di Coppa Italia che dunque resterà a Roma. Sono questi i temi principali affrontati oggi dall’assemblea ordinaria della Lega Serie A indetta oggi: “Abbiamo parlato degli stage voluti da Conte, c’è la disponibilità delle società a che si organizzi un confronto tecnico e operativo sulle esigenze reciproche. È questo il punto di partenza, è chiara la sua volontà di raggiungere gli obiettivi, ma ci sono squadre che partecipano a più competizioni e hanno un calendario molto fitto” ha spiegato il presidente di Lega Maurizio Beretta.

 

Insomma l’argomento va prima affrontato per capire anche quanto impegno sia richiesto ai club e in seguito si potrà capire se Conte verrà accontentato nella sua rivoluzione calcistica. E se da una parte si prospetta un possibile cambiamento delle logiche, dall’altra il consiglio ha preferito confermare chela finale della Tim Cup, per questioni regolamentari, anche quest’anno si giocherà a Roma” l‘annuncio di Beretta.

 

Nonostante i gravissimi casi di violenza del 3 maggio scorso che hanno portato alla morte di Ciro Esposito, dunque, ad ospitare la gara decisiva della Coppa Italia sarà sempre l’Olimpico. Proprio per questioni di ordine pubblico si era parlato di un eventuale spostamento della sede della finale a San Siro, ma le regole non possono essere violate e anche l’orientamento del consiglio di Lega, riunitosi oggi, è stato propenso a non cambiare. Quindi il prossimo 7 giugno l’ultimo atto della Coppa Italia andrà in scena a Roma, sperando che si trasformi in un segnale positivo nella lotta alla violenza.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy