Lazio, Parolo: “Non guardano il Var perché sennò dovrebbero darci i rigori”

Il centrocampista biancoceleste attacca l’operato degli arbitri dopo il pari per 2-2 contro il Cagliari

di Redazione, @forzaroma

Marco Parolo è imbufalito. A suo dire oggi l’arbitraggio è stato contrario alla Lazio, che è uscita da Cagliari con un solo punto in tasca. Il gol di Immobile al 95′ ha evitato polemiche peggiori, ma il centrocampista non ci è andato leggero a Lazio Style Channel:

In questo momento non vogliono vedere al Var gli episodi che potrebbero essere a nostro favore perché altrimenti sarebbero costretti ad assegnarci rigori come quello di oggi. È inspiegabile quello che sta accadendo, ho detto all’arbitro che Ciro Immobile, nel contatto in area di rigore, era in possesso del pallone e non aveva alcun vantaggio nel tuffarsi perché era a tu per tu con il portiere ed in area c’erano anche due compagni soli: queste dinamiche devono esser analizzate meglio dai direttori di gara. Non vogliono andare a vedere i nostri episodi. La tecnologia è uno strumento utile, ma bisogna utilizzarla con consapevolezza come è accaduto nel secondo tempo“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy