Lazio, Inzaghi: “Non penso alla malafede degli arbitri, ma alcuni episodi ci hanno penalizzato”

Parla il tecnico biancoceleste: “Siamo stati sfortunati in alcune circostanze. Difficile mantenere la calma, ma noi dobbiamo essere bravi a restare concentrati solo sul calcio giocato”

di Redazione, @forzaroma

Simone Inzaghi non ci sta. In occasione della visita all’Istituto Leonardo Da Vinci di via Cavour durante il tour “La Lazio nelle scuole”, il tecnico biancoceleste è tornato a parlare dei torti arbitrali subiti dalla sua squadra in questa stagione: “La classe arbitrale italiana è ben preparata e molto professionale, ma alcuni episodi ci hanno penalizzato. Non penso alla malafede: gli arbitri sanno fare il loro mestiere, noi siamo stati sfortunati in alcune circostanze. È difficile mantenere la calma nonostante alcuni episodi, ma noi dobbiamo essere bravi a restare concentrati solo sul calcio giocato“.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. noel - 3 anni fa

    ma quando smette di piangere sto Inzaghi.

    Dall’ultimo derby perso contro la Roma, ha perso litteralmente le staffe.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy