La Lazio “si scansa”, l’Atalanta vince 3-1 e resta quarta: Roma a meno quattro

La Lazio “si scansa”, l’Atalanta vince 3-1 e resta quarta: Roma a meno quattro

I bergamaschi rimontano il gol iniziale di Parolo: decisivo un errore clamoroso di Wallace, poi fischiato dai suoi tifosi

di Redazione, @forzaroma

L’Atalanta non ha nessuna intenzione di mollare il quarto posto. La squadra di Gasperini batte 3-1 la Lazio allo stadio Olimpico e rimane in zona Champions, a meno uno dall’Inter e a +4 sulla Roma, impegnata alle 18 contro il Genoa.
E pensare che i biancocelesti – dopo i giorni di polemiche per le parole di Ranieri in conferenza stampa – erano anche andati in vantaggio con Parolo nel primo tempo, pochi minuti prima del gol pareggio di Zapata. Nella difesa il crollo laziale: Wallace (che finisce tra i fischi) regala palla al Papu Gomez che serve a Castagne l’assist del 2-1, poi arriva anche il tris con l’autogol proprio di Wallace. A fine partita arriva anche l’ammissione di Inzaghi: “La corsa alla Champions è finita, puntiamo all’Europa League attraverso la Coppa Italia oppure dal campionato”. 

Nelle altre partite 3-3 tra Parma e Sampdoria (doppietta di Quagliarella) e 2-2 in rimonta del Sassuolo sul Frosinone: con questo risultato i ciociari dopo un solo anno salutano la Serie A e tornano aritmeticamente in B.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy