La Figc apre alla Var “a chiamata”: “Pronti a sperimentare”

La Figc apre alla Var “a chiamata”: “Pronti a sperimentare”

Il presidente federale Gravina propone alla FIFA il challenge e invita gli arbitri ad aumentare controlli VAR

di Redazione, @forzaroma

Altra svolta nel calcio italiano. Dopo essere stato il primo campionato ad ospitare la tecnologia VAR, la Serie A potrebbe essere il primo a sperimentare l’utilizzo del “challenge”, vale a dire la chiamata all’on file review da parte delle squadre.

Con una nota sul sito ufficiale, la FIGC ha comunicato di aver “accolto le numerose richieste da parte della società di Serie A ed ha anticipato informalmente alla Fifa la propria disponibilità a sperimentare l’utilizzo del challenge (la chiamata all’on field review da parte delle squadre), nei tempi e nei modi che l’Ifab eventualmente stabilirà“. Gabriele Gravina, Presidente FIGC, ha inoltre condiviso con Nicola Rizzoli (designatore CAN A) e i direttori di gara, di ricorrere maggiormente al controllo dell’on field review nei casi controversi. Il calcio ed il mondo cambiano, l’Italia segue.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy