Serie A, la battaglia delle 17.15: tensioni tra Lotito e Marotta

Serie A, la battaglia delle 17.15: tensioni tra Lotito e Marotta

Scontri forti fra alcuni club: “Sarà così sino a maggio 2021”, spiega un dirigente bene introdotto in Lega

di Redazione, @forzaroma

Tornano le tensioni in Lega. Oggetto delle discussioni sono gli orari delle partite di Serie A che riprenderanno dal 20 giugno (verosimilmente dal 12, considerando la Coppa Italia). I calciatori non vogliono giocare alle 17.15, che in ogni caso sarebbero appena 10 dei 124 slot da qui a fine campionato, e tutti nel weekend, mai a Cagliari, Lecce e Napoli. Senza dimenticare la contesa relativa ai diritti tv e ai ‘piani B e C’ paventati da Gravina per la conclusione del campionato. Come riporta ‘repubblica.it’, intanto, in Lega ci sono scontri forti fra alcuni club: la Lazio di Lotito contro l’Inter di Marotta, i club felici di tornare in campo contro quelli che non ne volevano assolutamente sapere, mentre Cairo ha rapporti non facili con Gravina. “Sarà così sino a maggio 2021”, spiega un dirigente bene introdotto in Lega. Terminata questa annata travagliata, si spera, il 2 agosto, si prevedono nuovi litigi per la prossima che dovrebbe cominciare il 12 settembre.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy