Juventus, ufficiale: Sarri esonerato

La dirigenza bianconera ha deciso di cambiare allenatore dopo l’eliminazione dalla Champions League

di Redazione, @forzaroma

Maurizio Sarri non è più l’allenatore della Juventus. L’eliminazione agli ottavi di Champions League con il Lione maturata ieri sera, arrivata nonostante la vittoria, è stata fatale per l’allenatore toscano. La dirigenza bianconera e Andrea Agnelli hanno accelerato la decisione, diventata anche ufficiale: “Juventus Football Club comunica che Maurizio Sarri è stato sollevato dal suo incarico di allenatore della Prima Squadra. La Società desidera ringraziare il tecnico per aver scritto una nuova pagina della storia bianconera con la vittoria del nono Scudetto consecutivo, coronamento di un percorso personale che lo ha portato a scalare tutte le categorie del calcio italiano”, recita il comunicato sul sito della Juventus.

Il destino dell’ex Napoli e Chelsea era ormai segnato dopo l’eliminazione per mano del Lione di Rudi Garcia. La Juventus, dopo un solo anno, decide di cambiare nuovamente in panchina dopo una stagione che conta uno scudetto ma anche due finali perse, oltre all’eliminazione dalla Champions. Per raccogliere la sua eredità i nomi principali sono quelli di Simone Inzaghi, poi Zidane e Pochettino.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy