Juventus, ricorso contro la chiusura della curva per la bomba carta lanciata durante il derby

Il club bianconero chiede al Collegio di Garanzia di “annullare la decisione impugnata, per asserita mancanza e manifesta illogicità della motivazione nei punti relativi alla ritenuta responsabilità oggettiva della società Juventus”

di Redazione, @forzaroma

Il Collegio di Garanzia ha ricevuto il ricorso da parte della Juventus contro la chiusura per un turno della curva per la bomba carta durante il derby con il Torino del 26 aprile scorso. Il club bianconero aveva già preannunciato il ricorso contro la decisione della Corte di Appello della Figc, che aveva ridotto da due a una giornata la chiusura del ‘Settore Sud’ dello Juventus Stadium e l’ammenda da 50 a 30mila euro, per i fatti avvenuti durante la stracittadina. Il club bianconero, come riporta l’Ansa, chiede al Collegio di Garanzia di «annullare la decisione impugnata, per asserita mancanza e manifesta illogicità della motivazione nei punti relativi alla ritenuta responsabilità oggettiva della società Juventus, nonché per nullità della sentenza per violazione dell’art. 4, comma, 2 CGS in relazione all’art. 12 CGS». La Juventus chiede «altresì, in via cautelare, la sospensione della decisione impugnata»

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy