Il Napoli non parte per Torino, la Juve: “Noi scendiamo in campo”

La ASL della Campania ha bloccato la partenza del pullman degli azzurri con l’intento di preservare la salute della squadra. I bianconeri, tramite comunicato ufficiale, confermano la presenza in campo della squadra

di Redazione, @forzaroma

La Juventus sarà regolarmente in campo domani sera per il posticipo della terza giornata di Serie A. A confermarlo è lo stesso club bianconero tramite i propri canali ufficiali: “Juventus Football Club comunica che la Prima Squadra scenderà in campo per la gara Juventus – Napoli domani alle 20.45, come previsto dal calendario della Lega di Serie A”.

Ennesimo colpo di scena, specialmente considerata la scelta da parte della Asl Napoli 2 di non far partire il Napoli per Torino. A seguito della positività al Covid-19 riscontrata in giornata di Elmas, la Regione Campania ha bloccato la partenza degli uomini di Gattuso. La decisione era stata presa con l’intento di mettere al sicuro la squadra, nel timore che potesse ripetersi il sopraggiungere di un focolaio come successo con il Genoa, ultima avversaria dei partenopei in campionato.

Una notizia che ha seguito, nel corso della giornata, quella relativa ai due nuovi casi di positività alla Covid annunciati dalla Juventus stessa. Il club bianconero ha annunciato con un comunicato che i tamponi di due membri dello staff hanno dato esito positivo. La squadra è stata messa in isolamento fiduciario in attesa delle verifiche del caso. A rischio il match di domani sera con il Napoli. Ecco il comunicato:

“Juventus Football Club comunica che, nel corso dei controlli previsti dal protocollo in vigore, è emersa la positività al Covid 19 di due membri dello staff. Non si tratta né di calciatori né di membri dello staff tecnico o medico, tuttavia in ossequio alla normativa e al protocollo tutto il gruppo squadra allargato entra da questo momento in isolamento fiduciario. Questa procedura permetterà a tutti i soggetti negativi ai controlli di svolgere la regolare attività di allenamento e di partita, ma non consentirà contatti con l’esterno del gruppo. La Società è in costante contatto con le autorità sanitarie competenti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy