Italia, Ventura: “Noi siamo umani, loro no. Abbiamo regalato alcune situazioni”

Le parole del tecnico degli azzurri dopo la pesante sconfitta contro la Spagna

di Redazione, @forzaroma

 

Al termine del match perso dall’Italia contro la Spagna per 3-0, il ct azzurro Ventura ha cercato di analizzare la sconfitta contro le Furie Rosse. Ecco le parole dell’allenatore:

Sulla partita.
In generale si è vista la differenza di condizione e di qualità. Poi alcune cose le abbiamo sbagliate e regalate. Un po’ ci abbiamo messo del nostro. Nel primo tempo siamo andati sotto di due gol senza subire un tiro in porta. Il portiere ha fatto tre parate ma in questo momento noi siamo umani e loro meno umani.

Come mai il 4-2-4 e non un centrocampista in più?
Perché stavo portando avanti un discorso. Non è una partita che può cambiare. Il problema di fondo è quello che siamo e quello che vogliamo diventare. Analizziamo tutto e vedremo che il passo avanti sarà fatto.

Questa gara può incidere sull’autostima?
Se una partita incide sull’autostima vuol dire che non siamo competitivi.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. encat - 3 anni fa

    no, è che abbiamo un CT tra i più scarsi della storia, tutto qua

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. fernandomattiacc_339 - 3 anni fa

    Ma Ventura può essere l’allenatore dell’Italia?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy