Il 6 giugno a Roma manifestazione unitaria senza simboli degli ultras di tutta Italia

Il 6 giugno a Roma manifestazione unitaria senza simboli degli ultras di tutta Italia

Tutti i tifosi dovranno partecipare all’iniziativa senza sciarpe o simboli politici ma con solo una maglietta bianca

di Redazione, @forzaroma

I tifosi italiani almeno per un giorno si uniscono e mettono da parte le storiche rivalità.Manifestazione a Roma dei tifosi delle curve il 6 giugno per mettere da parte momentaneamente le rivalità e protestare contro una ”politica che sta distruggendo il Paese”. Come riporta Adnkronos, ad organizzarla, si legge in un post che gira sui social, sono stati i tifosi bresciani e l’iniziativa poi attraverso il tam-tam della rete è arrivata dal nord a tutto il resto del Paese. ”La cosa è partita da noi di Brescia, città massacrata dal coronavirus e umiliata, come tutte le città d’Italia, dall’inadeguatezza di questa classe politica, tutta – affermano gli organizzatori ‘Ragazzi d’Italia’Abbiamo coinvolto in primis i nostri ‘nemici’ Bergamaschi e Veronesi per poi espandere la richiesta a tutti. Abbiamo riposto (momentaneamente) le rivalità storiche e gruppo dopo gruppo hanno aderito, quasi tuttiAbbiamo chiesto a tutti di partecipare ad una manifestazione, che coinvolgesse, tutti gli ultras italiani, senza sciarpe o simboli politici ma con una maglietta bianca – continuano i Ragazzi d’Italia – Noi vogliamo essere il Cavallo di Troia, perché abbiamo gente con testa ed esperienza per esserlo. Dietro di noi ci sarà il popolo, i vostri amici artigiani, impiegati, disoccupati, padri e madri di famiglia che niente hanno a che fare con la curva ma che saranno difesi e rappresentati da Noi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy