‘Gran Galà Serie A’, Pirlo: “Io porterei Totti al Mondiale”, Barzagli: “Quest’anno come difesa la Roma sta facendo meglio di noi”, Maggio: “Possiamo ancora riprendere la Roma”

di finconsadmin

Al Gran Galà organizzato dall’Associazione Italiana Calciatori, sono diversi i protagonisti del nostro calcio ad esprimere la loro opinione sulla stagione e sui prossimi Mondiali in Brasile. A vincere il premio come miglior squadra è la Juventus.

Andrea Pirlo, premiato nel corso del Gran Gala’ del Calcio come miglior centrocampista centrale dello scorso campionato, ha cosi’ commentato la settimana di avvicinamento al match di domenica contro l’Inter, importante soprattutto dopo le polemiche legate al caso Guarin-Vucinic: “Quando si va su campo si dimentica tutto cio’ che succede fuori. Sara’ un match importante per entrambe le societa’ e per noi giocatori ancora di piu’”. La Roma non molla: “Sappiamo che la Roma e’ forte e sta facendo benissimo, ma noi guardiamo solo a noi stessi”. Un pensiero anche al record di Mihajlovic di reti segnate su punizione, dal quale Pirlo e’ solo a quattro lunghezze. “Spero di poter superare Mihajlovic come numero di goal su punizione, magari gia’ da quest’anno”. E’ vero che ha suggerito a Prandelli di portare Totti al Mondiale? “I grandi campioni sono sempre ben accetti”.

Uno dei due migliori difensori dello scorso campionato e’ stato Andrea Barzagli della Juventus. Nel corso della premiazione al Gran Gala’ del Calcio, il giocatore della Nazionale ha detto: “Per due anni consecutivi siamo stati la miglior difesa italiana. Quest’anno la Roma sta facendo meglio di noi, vediamo di migliorare”.

Christian Maggio, terzino del Napoli, e’ stato premiato nel corso del Gran Gala’ del Calcio come miglior terzino destro. “Quest’anno e’ cambiato molto – ha detto -. E’ arrivato allenatore nuovo, giocatori nuovi e quindi altre mentalita’ e idee. Con Mazzarri fatto bene e tolto molte soddisfazioni e quest’anno ricominciato da zero. Stagione impegnativa, ma ci siamo togliendo buone soddisfazioni. Peccato essere usciti dalla Champions con undici punti. Abbiamo ancora molti obiettivi come campionato e europa league. Ora puntiamo alla Roma, abbiamo la fortuna che mancano ancora molte partite, possiamo ancora rientrare”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy