Gazzetta Sports Awards, Tavecchio: “Spero che Conte resti in azzurro”

Ai margini della serata di gala in cui il c.t. della nazionale italiana ha vinto il premio di ‘Allenatore dell’anno’ il presidente federale è intervenuto sul suo futuro

di Redazione, @forzaroma

Alla prima edizione della Gazzetta Sports Awards svoltasi questa sera a Milano, una serata di gala in cui sono stati premiati gli sportivi italiani che hanno portato in alto i colori del nostro paese ed emozionato gli sportivi in questo 2015, tra i protagonisti c’è stato il c.t. della nazionale Antonio Conte che è stato insignito del titolo di ‘Allenatore dell’anno. L’ex tecnico bianconero non ha parlato ai giornalisti presenti del suo futuro in azzurro mentre a soddisfare le curiosità dei media ci ha pensato il presidente della FIGC Tavecchio che ha dichiarato: “Spero tanto che Conte resti e chel’Europeo ci regali soddisfazioni. Se il c.t. volesse restare la FIGC sarebbe ben felice“.

Ma all’evento non c’era solo il c.t. azzurro, tra gli altri sportivi a ricevere il prestigioso riconoscimento spiccavano Alex Zanardi, e Valentino Rossi premiati nella categoria ‘Leggende dello sport italiano’, Gregorio Paltrinieri premiato come ‘Uomo dell’anno’, Flavia Pennetta eletta ‘Donna dell’anno’, la Juventus si è aggiudicata il primato come ‘Squadra dell’anno’, Martina Caironi ha vinto nella categoria ‘Atleta paraolimpica dell’anno’ e Fabio Aru si è aggiudicato la categoria ‘Exploit dell’anno’. I vincitori, divisi per categorie, sono stati scelti da i lettori di La Gazzetta dello Sport attraverso un sondaggio effettuato in rete.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy