Gara con settore chiuso, Corte Figc respinge il ricorso del Milan

di finconsadmin

La Corte di giustizia federale ha respinto il ricorso del Milan contro la sanzione di 50mila euro e l’obbligo di disputare una gara con i settori denominati ‘Secondo anello della Curva Sud’ privi di spettatori (sanzione sospesa) inflitta dopo Milan-Udinese per i cori di discriminazione territoriale.

 

Per quanto riguarda il ricorso presentato dal Torino contro la sanzione dell’obbligo di disputare una gara con il settore denominato “Curva Primavera” privo di spettatori (sanzione sospesa) inflitta dopo i cori in Torino-Inter, la corte di giustizia federale, ”considerato che il comportamento dei tifosi dell’Inter e del Torino e’ stato valutato nella medesima sede ai fini della offensivita’, e che il relativo referto e’ stato sottoscritto soltanto da uno dei due collaboratori della Procura federale, sospeso il giudizio nel merito, dispone con ordinanza interlocutoria di verificare la effettiva portata, dimensione e percepibilita’ dei cori effettuati dai sostenitori del Torino nonche’ ove erano posizionati i collaboratori della Procura Federale che hanno refertato”. Respinti anche i ricorsi del Verona, contro la squalifica di due giornate a Moras, dopo la partita contro l’Inter, e dello stesso club nerazzurro, contro lo stop a Belfodil di due turni. (ANSA)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy